Spesa da Costco? Presto si potrà fare online.

Costco sta vagliando l’ipotesi di consegnare generi alimentari freschi nelle case dei consumatori canadesi, dopo il successo che hanno avuto i nuovi servizi di consegna di cibo lanciati negli Stati Uniti.

Lo scorso ottobre il più grande rivenditore all’ingrosso canadese, la cui quota di mercato nel settore alimentare è aumentata notevolmente nell’ultimo decennio, ha introdotto il servizio di consegna online di generi alimentari non deperibili per clienti degli Stati Uniti.

Ha anche siglato una partnership per la consegna a domicilio di generi alimentari freschi con Instacart, che recentemente ha collaborato con Loblaw in Canada per consegnare nuovi ordini di acquisto online a Vancouver e Toronto.

“Stiamo esaminando le soluzioni online grazie alle quali poter soddisfare gli ordini di prodotti alimentari freschi da parte dei cittadini”, ha confermato il portavoce di Costco Canada, Ron Damiani. “Siamo estremamente soddisfatti dei risultati che abbiamo avuto dagli Stati Uniti”, ha aggiunto, sottolineando però che la società non ha ancora in mente una data precisa per il lancio dei nuovi servizi.

Instacart distribuisce generi alimentari da 441 dei 519 magazzini degli Stati Uniti del brand e il servizio verrà ampliato entro la fine del 2018.

La mossa arriva dopo un anno record di espansione di Costco in Canada, uno dei suoi mercati più forti, e in un momento in cui altri grandi magazzini del Paese hanno annunciato e lanciato opzioni differenti di acquisto online.

Tutti, dicono gli esperti del settore, stanno guardando con attenzione le mosse di Amazon.com Inc. e Whole Foods e come saranno in grado di modificare il mercato di generi alimentari tradizionali.

Le vendite di Costco Canada nel secondo trimestre conclusosi il 18 febbraio sono state altissime, con un aumento dell’8,7% rispetto allo scorso anno.

Mentre continuano a debuttare sul mercato digital nuove piattaforme di consegna online, molti commercianti si sono dovuti adeguare, cercando di convincere sempre più clienti a venire in negozio, migliorando l’ambiente, aggiungendo servizi e offerte mirate. La grande sfida oggi è proprio questa: aumentare la pedonalità e contemporaneamente, garantire servizi di consegna online sempre più efficienti.

Costco al momento vende online solo una selezione della propria merce in Nord America, Messico, Corea e Taiwan. Le vendite complessive dell’e-commerce del brand nel secondo trimestre del 2017 sono aumentate del 28,5% rispetto all’anno precedente.

Fonte: http://business.financialpost.com/news/retail-marketing/costco-eyes-fresh-grocery-delivery-in-canada

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...