LinkedIn è il vostro strumento fondamentale per trovare lavoro, ma attenzione a Facebook Jobs!

La regola vale doppio ed è sacrosanta. Ogni azienda che vuole crescere in termini di vendite e organico non può non essere presente su LinkedIn. Allo stesso modo, ogni persona che cerca un impiego (o che un lavoro già ce l’ha), non può fare a meno di essere presente sul social network.

Linkedin è un importante mezzo per migliorare il Corporate Branding specialmente nel B2B, fornisce un valido aiuto nella ricerca di personale qualificato e di candidati in linea con il ruolo vacante, così come dall’altra parte, LinkedIn oggi è uno dei motori di ricerca lavoro più utilizzati da chi sta cercando impiego.

LinkedIn utilizza degli algoritmi che guardano a tre aspetti fondamentali: la corrispondenza delle parole chiave ricercate all’interno del profilo della persona, la rete di collegamenti e interazioni dell’utente, le integrazioni dati con gli altri mondi Microsoft (quindi attenzione a come compilate il vostro profilo e come lo arricchite di contenuti).

Era scontato che prima o poi la leadership di LinkedIn venisse attaccata, ed ecco spuntare Facebook Jobs. Il social network entra di prepotenza sul mercato del lavoro (anche italiano) con nuovi servizi per chi è in cerca di occupazione.

Il candidato potrà trovare le offerte di lavoro cliccando sul campo “lavoro” all’interno della sezione “esplora” dell’app che è disponibile sia per smartphone che per tablet.

Scelta l’offerta alla quale si è interessati e per la quale ci si vuole proporre, la candidatura verrà costruita in modo semiautomatico.

Facebook recupererà cioè le informazioni come le esperienze lavorative direttamente dal profilo dell’utente. Tranquilli, avrete la possibilità di modificarle prima dell’invio.

Una volta completato questa sorta di curriculum vitae automatizzato, tra candidato e datore di lavoro si aprirà una conversazione Messenger tramite la quale entrare in comunicazione e fissare eventualmente un colloquio.

https://www.facebook.com/plugins/video.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2Ffacebook%2Fvideos%2F10157147675716729%2F&show_text=0&width=560

Gli annunci di lavoro verranno realizzati sotto forma di post standard che per essere resi maggiormente visibili dall’azienda ai potenziali candidati, potranno essere sponsorizzati a pagamento. Facebook guadagnerà da questa funzionalità.

Pare che oltre all’Italia e al Canada (dove Facebook Jobs è attivo già da tempo), il mercato del lavoro sbarcherà su Facebook anche in Francia, Germania, Spagna, Regno Unito e Brasile, tutti paesi dove i candidati potranno rimanere aggiornati anche grazie agli email alert.

Resta inteso che per il momento LinkedIn Jobs rimane saldamente in vantaggio rispetto a Facebook Job nel mondo del lavoro e della ricerca lavoro, e nulla farebbe pensare ad un sorpasso da parte del gruppo Zuckerberg.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...